Il Parco dei laghi

parco dei laghi

Il Parco dei Laghi, nel comune di Camugnano,si estende nel settore centrale della montagna bolognese intorno a due ampi bacini creati all'inizio del Novecento a scopo idroelettrico. Dal crinale la dorsale formata dal monte Calvi (1.283 m s.l.m.) e dal monte di Stagno si prolunga dividendo le valli dei torrenti Brasimone e Limentra di Treppio, principali immissari dei due laghi.

Per la maggior parte del suo territorio, il Parco dei Laghi è coperto da boschi: castagni, aceri, biancospini, faggi sono tra le specie arboree predominanti. Ma non mancano radure, prati, pascoli e qualche coltivazione, nonchè alberi da frutto.

All'interno del Parco ci si può divertire praticando escursionismo, trekking, mountain bike ed equitazione. Si possono trovare ben centotrenta chilometri di sentieri e stradelli forestali per la maggior parte segnalati dal CAI. Innumerevoli le escursioni da fare: da Stagno al Monte Calvi attraverso Chiapporato, oppure passando per il Poggio delle Vecchiette, dal Brasimone al crinale verso Monte Calvi e Chiapporato.Altre alternative, da lago a lago, da Suviana a Bargi o a Stagno e, da qui, sino al Brasimone.

Sul bacino artificiale di Suviana, che ha una superficie di 1,5 km quadrati, è possibile praticare un gran numero di sport acquatici.

Associazioni e club sportivi, in collaborazione con la provincia di Bologna e coi comuni di Castel di Casio e Camugnano, tengono infatti ogni estate varie manifestazioni di surf, canoa, nuoto pinnato, pesca sportiva e perfino di un particolare triathlon (nuoto, canoa, tiro con l'arco). Il tutto nell'ambito del programma "Suviana beach". Suviana è una meta conosciutissima dagli amanti della tavola a vela "funboard" e gli specialisti, grazie al forte vento che vi spira, vengono ad allenarsi qui anche durante l'inverno.

Il lago del Brasimone è invece un piacevole punto d'incontro per gli amanti della canoa. Il parco dei laghi è facilmente raggiungibile con la macchina e con il treno. [indietro]